img
Tutela Salute  29 Nov 2013
 L’assegno ordinario di invalidità, di cui all’art.1 della legge 222/84, è cumulabile con l’indennità per congedo straordinario, di cui all’articolo 42, comma 5, del D.Lgs. 151/2001, riconosciuto ad un lavoratore per assistere un familiare in situazione di gravità accertata ai sensi della legge 104/92.

Lo ha comunicato l’Inps, con Messaggio n. 14206, del 10 settembre 2013, nel quale si afferma che in base al parere espresso dal Ministero del lavoro, l’indennità per congedo straordinario non è configurabile quale reddito da lavoro, e di conseguenza l’assegno ordinario di invalidità è cumulabile con tale indennità.

 

img
Tutela Salute  27 Nov 2013
 E’ un servizio rivolto a tutti i cittadini e i lavoratori che hanno problemi di salute e di invalidità. Lo Sportello si occupa dei rapporti con i medici di famiglia, le ASL e gli ospedali, specialmente per le malattie dei bambini e degli anziani e per gli infortuni sul lavoro. 

Si occupa della prevenzione degli infortuni...
img
Tutela Salute  11 Gen 2012
In merito alla possibilità, per un lavoratore, familiare di altro lavoratore disabile grave, di beneficiare del congedo straordinario durante il periodo di svolgimento dell’attività lavorativa da parte del lavoratore disabile, l’Inps, con Messaggio n. 24705, del 30 dicembre 2011, rifacendosi ad una precedente precisazione del Ministero del Lavoro, ha chiarito che il “lavoratore familiare” può usufruire de congedo anche nel caso in cui la persona disabile presti attività lavorativa, e anche se tale attività viene prestata nel medesimo periodo.


img
Tutela Salute  24 Mar 2010

Via libera dalla giunta regionale della Valle d’Aosta ai criteri e alle modalita’ per la concessione del contributo a favore dei familiari delle vittime degli incidenti sul lavoro, come previsto dalla legge regionale n. 21 del 21 luglio 2009. La determinazione dell’importo del contributo e’ rapportata alle fasce di reddito da lavoro, a seconda della composizione del nucleo familiare. Le domande dovranno pervenire al dipartimento Politiche del lavoro e della formazione, entro sei mesi dalla data del decesso e, in sede di prima applicazione, potranno essere accolte anche le richieste per gli incidenti verificatisi dal 1° gennaio 2008 fino al 31 dicembre 2009.

<< Notizie precedenti