Pensioni
DONNE #INPENSIONEPRIMA CON APE SOCIALE: QUALI REQUISITI?
img
 

DONNE #INPENSIONEPRIMA CON APE SOCIALE: QUALI REQUISITI?

Il tema del terzo appuntamento con lo Speciale Donna Pensione è la possibilità per le donne di accedere alla pensione anticipata di anzianità con l’APe sociale. Vediamo insieme di cosa si tratta.(per leggere tutto l’articolo clicca sul titolo)

La pensione anticipata di anzianità con APe sociale è un’ulteriore possibilità disponibile per le donne che abbiano almeno 63 anni di età e che si trovino in particolari e gravose situazioni sociali e familiari. Formalmente non è una vera e propria pensione, ma un’indennità che “accompagna” alla pensione definitiva con un importo massimo di 1.500 euro per 12 mensilità.
Questa forma, salvo proroghe, è accessibile solo per l’anno 2019.

Oltre al requisito anagrafico dei 63 anni, è necessario per le richiedenti far valere almeno una delle seguenti condizioni:

a) Donne disoccupate che hanno perso il lavoro a causa di licenziamenti collettivi, o per giusta causa o a seguito di una procedura di conciliazione, dunque la prestazione non può essere richiesta da chi ha cessato il lavoro per dimissioni. È necessario inoltre avere almeno 30 anni di contribuzione e che nei 3 mesi precedenti alla domanda la persona non abbia più percepito le prestazioni economiche per la disoccupazione.

b) Lavoratrici riconosciute quali invalide civili con una percentuale minima del 74% e almeno 30 di contribuzione.

c) Lavoratrici che assistono da almeno 6 mesi un familiare riconosciuto disabile grave ai sensi della Legge 104/92, coniuge o parente entro il 1° grado convivente, e che possono far valere 30 di contributi.

d) Lavoratrici che abbiano svolto da almeno 7 anni negli ultimi 10, ovvero almeno 6 anni negli ultimi 7, una delle attività riconosciute gravosedal Dlgs 67/2011.

Bonus per le lavoratrici madri: per coloro che possono far valere le condizioni sopra indicate al punto a) e d), è riconosciuto un bonus contributivo di 12 mesi per ogni figlio, per una riduzione massima del requisito contributivo di 2 anni.

Il primo passo

È importante informarsi ed essere consapevoli perché la scelta è definitiva!

Gli Operatori del Patronato ACLI sono a completa disposizione per una consulenza su misura: sappiamo bene che ogni storia lavorativa è differente e le esigenze di vita sono diverse. Trova la sede a te più vicina e Prenota il tuo appuntamento, ti aspettiamo!

Raffaele DE LEO

VAI AL TEST #INPENSIONEPRIMA

È online il test di autovalutazione #inpensioneprima per una prima ricognizione della tua situazione previdenziale, ti aiuterà a scoprire le eventuali opportunità per accedere alla pensione.

Dopo aver completato il test #inpensioneprima, in base ai risultati ottenuti, ti aspettiamo per un appuntamento personalizzato con i nostri consulenti, perché la pensione è un momento importante della vita e nulla va lasciato al caso.

Segnala la notizia Segnala questa notizia
Versione stampabile Versione stampabile
Iscrizione Mailing List Iscriviti alla mailing list