Pensioni
DONNE #INPENSIONEPRIMA CON LA PENSIONE ANTICIPATA DI ANZIANITĄ E QUOTA100
img
 

DONNE #INPENSIONEPRIMA CON LA PENSIONE ANTICIPATA DI ANZIANITÀ E QUOTA100

Continua il nostro Speciale Donna Pensione sulle varie opportunità a disposizione per l’accesso anticipato alla pensione. Abbiamo dedicato la prima news a Opzione Donna: molte lavoratrici infatti sono attratte dalla possibilità di andare in pensione con questa opportunità, perché anticipa di molti anni l’uscita dal mondo del lavoro.
Però ci sono anche altre forme di accesso al pensionamento che, dal punto di vista economico, sono più convenienti, cioè la pensione anticipata di anzianità e Quota100. Di queste due possibilità vi parliamo in questo secondo appuntamento con lo Speciale Donna Pensione.

La pensione di anzianità anticipata

Introdotta nel 2012 con la Legge Fornero, offre alle donne la possibilità di andare in pensione nel 2019 con il solo requisito di 41 anni e 10 mesi di contributi, a qualsiasi età.
La pensione di anzianità anticipata può essere richiesta da tutte le lavoratrici: dipendenti private o pubbliche e lavoratrici autonome (Gestione separata compresa).

L’importo di pensione (clicca sul titolo per vedere tutto l’articolo)...è determinato dal calcolo misto, retributivo e contributivo.

La pensione decorre dopo 3 mesi dal perfezionamento del requisito contributivo mentre per le lavoratrici del comparto scolastico vi sono due decorrenze prestabilite: 1° settembre o 1° novembre dell’anno nel quale maturano il requisito contributivo.

La pensione di anzianità anticipata Quota100

Introdotta in via sperimentale per il triennio 2019-2021, per andare in pensione con “Quota100” bisogna far valere 62 anni di età e 38 anni di contribuzione. Anche in questo caso la pensione può essere richiesta da tutte le categorie di lavoratrici ma sono escluse quelle che appartengono alle Forze armate, alla Polizia di Stato e Polizia penitenziaria, ai Vigili del fuoco ed alla Guardia di finanza. L’importo di pensione è determinato dal calcolo misto, retributivo e contributivo.

La pensione decorre dopo 3 mesi dal perfezionamento dei requisiti per le lavoratrici del settore privato e dopo 6 mesi per le lavoratrici del settore pubblico.

La pensione di anzianità anticipata contributiva

A 64 anni di età è possibile accedere alla pensione anticipata anche con solo 20 anni di contributi, ma la pensione sarà calcolata con il sistema contributivo.

La decorrenza della pensione è dal mese successivo al perfezionamento dei requisiti anagrafico e contributivo.

Il primo passo

Informarsi ed essere consapevoli per fare la miglior scelta.

Gli Operatori del Patronato ACLI sono a completa disposizione per una consulenza su misura: sappiamo bene che ogni carriera lavorativa è differente e le esigenze di vita sono diverse. Trova la sede a te più vicina e Prenota il tuo appuntamento, ti aspettiamo!

Raffaele De Leo

VAI AL TEST #INPENSIONEPRIMA

È online il test di autovalutazione #inpensioneprima per una prima ricognizione della tua situazione previdenziale, ti aiuterà a scoprire le eventuali opportunità per accedere alla pensione.

Dopo aver completato il test #inpensioneprima, in base ai risultati ottenuti, ti aspettiamo per un appuntamento personalizzato con i nostri consulenti, perché la pensione è un momento importante della vita e nulla va lasciato al caso.

 

Segnala la notizia Segnala questa notizia
Versione stampabile Versione stampabile
Iscrizione Mailing List Iscriviti alla mailing list